Aquilee - Torsa

Torsa Paradiso Roveredo
Vai ai contenuti

Aquilee

Folk Friulano

Peraulis di Rico Fruch -
Musiche di pre' Oreste Rosso

Contadin che tu rompis la tiare
Di Aquilee, ferme i bus un moment:
Sot il ciamp che la uarzine 'e are,
Sot la man che semene el forment,
Tal soreli e ta l'ombre dal nul,
je une impronte di Rome e la storie
E la glorie
Dal nestri Friul.
Barcarul che tu vens di Barbane,
Quant ch'al sune l'antic ciampanil,
No tu sintis un glon di ciampane
Ma une vos che ti rive dal cil,
E l'eterne peraule ti dis,
Une vos che traviarse la storie
E la glorie
Dal nestri pais.
Pelegrine de ultime uere,
Mari sante dal nestri Soldat,
Che bessole tu jentris la sere
A prea'sot i pins dal Sagrat,
Scolte, scolte laju il rusignul
Che ti puarte cun tante dolcezze
La cjarezze
Dal nestri Friul.
Tal seren di une clare matine,
Eco, 'e rit la marine la in fonz:
Alze i voi, o giarnazie latine
Su chè blancie corone di monz,
Sul Friul ! E ten fede a l'idee
Che no mur : a la grande memorie.
E a la glorie
De nestre Aquilee !
Contadin che tu rompis la tiare
Di Aquilee, ferme i bus un moment:
Sot il ciamp che la uarzine 'e are
Sot la man che semene el forment,
Tal soreli e ta l'ombre dal nul,
je une impronte di Rome e la storie
E la glorie
Dal nestri Friul

By Appo Tony p iva 01017370303
copyright torsa .it è un servizio di memoria storica marchi , msnoscritti .foto, possono essere registrati dai rispettivi proprietari
Torna ai contenuti